casa_banner_colazione
casa_banner_terrazzo
casa_banner_pianta
casa_banner_camera
casa_banner_rosa
casa_banner_nonna
Lo stemma della famiglia Giannino

Lo stemma di famiglia

Una dimora, tre ambienti, cento storie

La Dimora di Sara nasce nel centro della vecchia Torino, accanto alla suggestiva Sinagoga Ebraica e in un quartiere – San Salvario – crocevia di culture e percorsi.
Ad accogliervi ci sarò io, Giusi, mia mamma Sara e la nostra famiglia.
Le origini mediterranee della famiglia, l’amore per questa città e le diverse culture che la compongono, trovano posto negli arredi e negli spazi della nostra dimora. Ciascun ambiente e ciascun oggetto ha un’origine ed una storia: vi troverete ad osservare le foto dei nonni, i libri di cui siamo appassionati, materiali e decorazioni di culture lontane ed antiche.

 



La casa e la famiglia Giannino

La dimora di Sara è la casa della famiglia Giannino.
Una famiglia divisa tra diverse città, che cinque anni fa ha trovato in San Salvario, nel centro di Torino, il luogo in cui costruire la propria dimora,
per custodire i propri ricordi e le cose preziose, ritrovarsi tra un viaggio e l’altro e restare unita.

Durante tutto l’anno la casa è frequentata da turisti e viaggiatori di tutto il mondo e anche dai membri della famiglia.  Molti di loro dopo esserci passati la prima volta ritornano, attirati dal fascino degli ambienti e rassicurati dal calore e dal senso di una vera casa.

La famiglia Giannino è molto legata alla propria storia, alla memoria, a suggestioni di viaggi e terre lontane. Negli ambienti della casa, interamente
ristrutturati e ricostruiti cinque anni fa, sono racchiuse le passioni e i ricordi dei diversi membri di tutta la famiglia.

Lanterne, ferri battuti, bianco luminoso e rosso caldo e avvolgente raccontano l’amore di Giusi per il Marocco, nell’appartamento Mediterraneo.

Azzurro carta da zucchero, spezie e ancora bianco tessono una trama per ricordare il legame della famiglia con la Francia, nell’appartamento Provenza.

Mappe marittime, mappamondi, frammenti di imbarcazioni danno voce alla passione di Toto per i viaggi nel Mediterraneo, nella camera Via del Sale.

Il terrazzo, che tramite il ballatoio collega tutti gli ambienti, è un po’ il cuore della condivisione alla dimora, dove la famiglia, amici, avventori e gli ospiti possono mostrare il piacere di incontrarsi e la curiosità di un volto nuovo. Lì, tra piante, lanterne marocchine, ferri battuti e fiori si può gustare la colazione preparata da nonna Sara in un posto fresco e arioso, e trovare l’energia giusta per iniziare le attività della giornata, oppure fare cena con la famiglia o con altri viaggiatori.

La dimora è la casa per quei viaggiatori che cercano un luogo raffinato ed evocativo, dove staccare la spina, prendere fiato, stare su una poltrona a sfogliare un libro sconosciuto magari sorseggiando del buon vino.

La dimora vuole essere il posto ideale per tutte le coppie che vogliono vivere momenti di intimità, cullati dalle attenzioni discrete di nonna Sara e felici nella completa privacy del proprio appartamento, ma anche delle famiglie che vogliono visitare Torino stando nel centro pulsante di un quartiere vivo e ricco di culture come San Salvario.

Alla Dimora puoi trovare la pace, la concentrazione per un lavoro, il relax, o magari – chissà – anche l’amore, incontrando un viaggiatore dell’appartamento accanto.